2018 – Nei pressi della Milleluci

Nei pressi della … Sala MilleLuci – novità alle “Mille & Una Luce”

L’antica sala pur chiusa, magicamente torna protagonista e solo in questi giorni rinasce e ci regala sorprese. E’ bello in ogni caso, farla in qualche modo rivivere e partecipare da protagonista, all’evento principe dell’anno. Verrà vestita a festa “esternamente” e, nei pressi, creeremo eventi. Sul tetto dove è ubicata la piazzetta omonima, avremo affascinanti show, stand e sorprese . Gli immensi finestroni si vestiranno di pitture e colori con spray art di altissimo livello. Nelle immediate vicinanze, sotto il terzo dei “Tre Ponti”, raffinato evento cine-musicale. Il terzo ponte è il più piccolo che si incontra, lungo il leggendario “Giro dei Tre” ma non meno importante. Dietro di se regala scorci bellissimi sul Rio Sasso, affluente del fiume poeta. Affluente importante attraversato da ben due “terzi ponti”, quello già citato ed il suo predecessore l’originale ed antico ponte a schiena d’asino in pietra. Di li passava un tempo la strada principale, di li transitavano le antiche carrozze o gli eleganti cavalieri, per raggiungere Firenze. Fate due passi non è lontano …Da non perdere in questa XXVII edizione le numerose chicche nei pressi e sopra la mitica sala. Scopritele in questa, od in altre sezioni del catalogo.

 

Millemila Luci di Andrea Bonavita

Il mondo non si ferma mai, continua a girare, fervere anche di notte. Quello che è “lato oscuro” si trasforma in “lato chiaro” e viceversa. Le grandi città schiariscono il buio, per mezzo di vie e piazze illuminate da migliaia di lampioni, che si trasformano in giganteschi arazzi luminosi in lento e continuo movimento. Le strade più isolate, illuminate dai fari di qualche rara auto di passaggio, diventano dei serpenti di luce che rischiarano i campi circostanti. Queste luci se viste dall’alto appaiono come nuove costellazioni, ma terrestri, in un mondo rovesciato, nelle quali è possibile leggere e interpretare i segni di questo “cielo terreno” nel quale viviamo ogni notte.

 

STREET 4 SANTA

Festival sempre più 2.0. Santa Sofia, abbraccia, o meglio riabbraccia la StreetArt… e lo fa in maniera vertiginosa, accogliendo due dei più grandi artisti italiani: Mauro Pallotta in arte MAUPAL e Marco Tarascio, in arte MOBY DICK. I due artisti, l’uno opposto all’altro sull’alveo del Bidente, quasi a delimitare la festa lungo il fiume poeta, ci omageranno di due opere dallo stile e dal significato differenti. Il Passato e la Natura sono due aspetti imprescindibili nelle nostre vite. Due

 

MOBY DICK

E‘ un tema antispecista, inteso come atto di difesa dei diritti degli esseri viventi.Quello che faccio da anni per gli animali con le rappresentazioni che realizzo per il mondo, rappresentano la tigre e la megattera, in quanto specie in pericolo di estinzione, esse ricordano gli elementi naturali mare e terra. La tigre che ruggisce emette un urlo di attenzione rivolto tema dell’uccisione e del massacro animalista, un urlo di rabbia, di dissenso e disapprovazione per il disprezzo alla vita. http://www.mobydickart.com/

 

MAUPAL

“L’ex balera -Mille Luci-” ha un passato nobile. La leggenda vuole che un altissima percentuale degli abitanti attuali del paese, sia nata grazie alle atmosfere che si creavano dentro la balera. Amori e matrimoni hanno avuto inizio in questa vecchia casa da ballo lungo il fiume. Negli anni passati, un grande artista italiano ha mosso i primi passi nella Mille Luci, fino a diventare anni dopo un mito indissoluto della Musica. Verrà raccontata con una sistesi grafica applicata a ridosso dell’edificio, tutto questo percorso. Un inno alla memoria. La culla del Paese. https://www.mauropallotta.com/home-it

 

DUO BAGUETTE

Musica – Genere: Un Viaggio: Francia, Est Europa, Italia: Valzer, Musette, Arie Tzigane, Echi Manouche, Brani Originali, tutto condito da Briciole di Swing
Immaginate la Parigi di inizio 900, la colonna sonora ad un film muto e un pic-nic all’ombra di un ciliegio. Organetto e Fisarmonica, due strumenti che, partendo dalla tradizione, escono allo scoperto per reinventarla e incontrare nuovi linguaggi musicali

Cineconcerto con:
Andrea Branchetti: organetto clarinetto cianfrusaglie ed effetti
Nicole Fabbri: fisarmonica glockenspiel piano giocattolo cianfrusaglie ed effetti

in …“Briciole di Cinema”
A metà strada tra un concerto e una sonorizzazione dal vivo, Duo Baguette incontra una pietra miliare della storia del cinema: l’esperimento cinematografico “L’uomo con la macchina da presa” del regista russo Dziga Vertov, una pellicola muta del 1929″

 

ASD SANTA SOFIA new enty al Festival

Dove? Alla Piazzetta Milleluci, tetto della leggendaria e mitica Sala – Benvenuti !!!
L’appartenenza ad una comunità si manifesta anche attraverso la propria squadra di calcio motivo principe che ha spinto un gruppo molto numeroso ed eterogeneo di appassionati a rinnovare la tradizione calcistica del nostro paese per riportare attaccamento e legame con il territorio. E’ nata quindi l’ASD SANTA SOFIA che si propone di aggregare sotto un’unica struttura societaria tutte le formazioni calcistiche presenti nel territorio: dal calcio a 5 (femminile, maschile, giovanissimi) fino al calcio a 11 (prima categoria, under e allievi). L’idea è quella di caratterizzarsi attraverso il tesseramento di atleti provenienti dai comuni dell’Alto Bidente con l’obiettivo di garantire un futuro sportivo ai numerosi ragazzi e ragazze delle varie scuole calcio del territorio, di rinnovare il sentimento di identificazione del paese con le proprie squadre, di fornire un’opportunità di svago e divertimento. Ma l’obiettivo principale che ha fatto muovere questo gruppo di persone dell’Alto Bidente è riunire sotto la stessa bandiera il movimento calcistico del nostro territorio in principal modo quello in ambito giovanile in modo da poter fornire ai nostri giovani, futuro su cui puntare per valorizzare appieno la nostra vallata, un servizio idoneo alle loro necessità per accrescere il legame che li unisce al nostro territorio. Auspichiamo il sostegno e la condivisione del nostro progetto da parte Vostra ed invitiamo tutti coloro che volessero entrare a far parte della nuova società a contattarci.
http://www.asdsantasofia.it/